Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Centrali GermaniaNe da l'annuncio il ministero dell'ambiente di Berlino dopo una lunga riunione di 12 ore che ha portato a questa difficile decisione presa in accordo con l'opposizione socialdemocratica e i verdi.

La Germania possiede 17 centrali nucleari, 8 sono già ferme dal mese di marzo le restanti saranno fermate entro il 2022.

La decisione dovrà essere ratificata dal prossimo consiglio dei ministri il 6 Giugno.

La Germania dipende dal nucleare “solo” per il 22% e produce già un 17% di energia elettrica da fonti rinnovabili grazie ai massicci investimenti di questi ultimi anni, sopratutto nell'eolico e nel fotovoltaico, che sono destinati ad aumentare dopo questa decisione.

Da sottolineare che i paesi che si sono gettati con entusiasmo sul nucleare ora dovranno affrontare costosissime operazioni di dismissione delle centrali. La cosa vale anche per le nostre centrali di Latina, Trino Vercellese, Caorso e Garigliano bloccate da più di venti anni, ma che ancora non hanno risolto il problema delle scorie radioattive.

L'ampliarsi del fronte antinucleare in Europa rafforza la nostra battaglia in Italia e se riuscissimo ad avere un governo che crede veramente in una efficace politica di sviluppo della produzione di energia elettrica dalle energie rinnovabili, anzichè pensare al nucleare, potremmo anche noi allinearci a queste politiche.

Dopo il risultato delle elezioni amministrative di ieri possiamo cominciare a crederci e il referendum del 12-13 Giugno è in grado di dare un ulteriore contributo.

Vedi "l'Unità"  e  "la Repubblica"

F.Monti

Tag(s) : #Ambiente