Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Libro KrugmanIl libro di Paul Krugman “la coscienza di un liberal” è uscito nel 2007 e non è di certo una novità, ma è interessante rileggerlo oggi alla luce della crisi che attraversa il nostro Paese e l'Europa intera.

La crisi del 29 (la Grande Depressione) e le successive grandi riforme in campo economico e sociale (il New Deal) segnarono una svolta nella storia degli Stati Uniti.

La storia è nota ma meno noto è il fatto che il democratico Franklin Delano Roosevelt, che governò ininterrottamente per 4 mandati dal 1932 al 1945, ricavò le risorse per i suoi grandi investimenti e per le sue politiche sociali tassando sopratutto i ricchi.

Harry Truman, altro democratico, governò per due mandati dal 1945 al 1953, consolidando le conquiste del New Deal che si affermarono stabilmente nella coscienza collettiva degli americani.

Durante quegli anni l'aliquota massima dell'imposta sul reddito passò dal 24% al 63%, successivamente al 79% e nel periodo post-bellico, per sostenere le spese della guerra fredda, raggiunse il 91%

L'imposta federale sul reddito delle società aumentò dal 14% fino al 45%. L'imposta di successione, nella sua aliquota massima, fu incrementata progressivamente dal 20% del periodo ante crisi al 456070 e infine 77%.

I salari, grazie alla sindacalizzazione e alla politica del governo, aumentarono notevolmente e il reddito reale della famiglia media si raddoppiò rispetto al 1929 .

I vecchi capitalisti degli anni 20, causa le tasse e il maggior costo della manodopera, andarono sparendo e nacque una classe media benestante che caratterizzò gli Stati Uniti per circa una generazione. Fatto storico, la forbice tra i redditi più alti e i più bassi si restrinse sensibilmente tanto da chiamare quel periodo la Grande Compressione.

Il risultato, ben lungi dal distruggere l'economia come sostenevano i repubblicani, fu un periodo di benessere diffuso.

Il libro di Krugman prosegue analizzando la realtà degli anni successivi e le politiche della destra fino al 2007 alla vigilia delle elezioni di Obama. Ne parlerò in un articolo successivo.

Franco Monti

Tag(s) : #Libri