Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

di F.Monti

 

Simulazione parcheggioSabato mattina (12 Marzo) sono comparsi in paese numerosi volantini della lista di opposizione (Viverbene Moltrasio) che contestano l'imminente realizzazione del parcheggio di via Roma.

Come noto il parcheggio potrà ospitare 10 macchine ed è realizzato attraverso un allargamento verso lago della sede stradale. E' un progetto della precedente amministrazione che l'attuale maggioranza si appresta a portare a termine.

Un'opera importante perchè migliora la possibilità di parcheggio a ridosso del centro storico ma, proprio per la sua collocazione pienamente visibile da tutto il paese, deve essere realizzata nel rispetto delle caratteristiche del vecchio borgo dove le case e sopratutto i muri di contenimento dei terrazzamenti sono realizzati in pietra locale. E' questo un tratto caratteristico del paese che deve essere salvaguardato nell'interesse di tutta la collettività e che costituisce un patrimonio storico e culturale prezioso

Con grande sorpresa al momento di iniziare i lavori si è venuti a sapere che l'impostazione del progetto, che prevedeva la realizzazione di arcate di sostegno in pietra, è stata stravolta per una soluzione con piloni di cemento armato e ringhiera di lamiera forata.

La modifica del progetto originale non era stata minimamente comunicata ne ai cittadini ne alle quattro cosigliere di opposizione che hanno appreso le novità in modo del tutto casuale al momento dell'apertura del cantiere. Da qui la decisione di fare tutto il possibile per cercare di bloccare quest'opera e tentare di arrivare ad una soluzione più condivisa.

Partendo dalla considerazione che è interesse di tutti migliorare il paese non si capisce proprio perchè chi si trova a governare debba portare avanti i progetti in questo modo mettendo i cittadini davanti al fatto compiuto e rischiando così di intraprendere soluzioni non condivise.

Le consigliere di minoranza ricordano di aver sempre cercato, nella passata amministrazione, il confronto e il consenso più ampio nelle scelte fatte per il paese. Non sembra che ora si voglia procedere in questo senso.

Progetto appaltato

Aggiornamento del 14 Marzo - Articolo della Provincia

Tag(s) : #Territorio